franchi di farina in farina

Marianna Franchi – Di farina in farina

Se conoscete solo la farina bianca, e quella integrale vi sembra già un azzardo, questo libro sarà per voi una vera rivelazione. Le alternative alla classica farina 00 sono tante e molto Continua »

carofiglio regola equilibrio

Gianrico Carofiglio – La regola dell’equilibrio

È una primavera strana, indecisa, come l’umore di Guido Guerrieri. Messo all’angolo da una vicenda personale che lo spinge a riflettere sulla propria esistenza, Guido pare chiudersi in sé stesso. Come interlocutore Continua »

modiano viaggio di nozze

Patrick Modiano – Viaggio di nozze

A Milano, nell’afa che opprime la città nei giorni prima di Ferragosto, una turista francese si suicida in una camera d’albergo. Jean, il narratore-protagonista, la conosceva. Si chiamava Ingrid Teyrsen. L’aveva incontrata Continua »

vreeland la lista di lisette

Susanna Vreeland – La lista di Lisette

È il 1937 quando Lisette giunge a Roussillon, un villaggio della Provenza appollaiato in cima a una montagna, con le case dai colori armoniosi che si inerpicano fino in vetta e sembrano Continua »

mazzucco museo del mondo

Melania Mazzucco – Il museo del mondo

Ogni quadro, ogni opera vista in una chiesa o esposta in una galleria, lascia qualcosa a chi la guarda. E ogni incontro fortuito può tramutarsi in un vero e proprio innamoramento, in Continua »

Audrey Magee – Quando tutto sarà finito

Magee quando tutto sarà finito

Peter Faber e Katharina Spinell si sposano senza essersi mai conosciuti.

Lui è un insegnante spedito come un semplice soldato sul fronte orientale; lei una ragazza di Berlino con un lavoro poco attraente e dei genitori a dir poco ossessivi. Il loro matrimonio è stato combinato per far sì che lui possa ottenere una licenza di dieci giorni, e lei, nel caso che Peter morisse in guerra, una pensione. Ma niente avrebbe potuto prevedere l’improvviso innamoramento tra i due ragazzi, inevitabilmente lontani e totalmente immersi nella “banalità del male”.

E allora nel nome dei sentimenti, delle premesse e dei ricordi, Peter e Katharina stringono i denti fino a “quando tutto sarà finito:”.

Enrico Ianniello – La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin

Ianniello la vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin

La vita prodigiosa di Isidoro Sifflotin è il romanzo d’esordio di Enrico Ianniello. Isidoro nasce in uno sperduto borgo della provincia di Avellino, con una dote tutta speciale: fischietta come un uccello. La sua infanzia trascorre felice tra l’amore dei suoi stravaganti genitori e quello per Marella, una bellissima bambina spastica con cui comunica a parole stentate e molti cinguettii. I migliori amici di Isidoro sono un merlo indiano e un operaio con il sogno di fondare una rivoluzione di classe sul talento fischiante del bambino. In poco tempo però le cose cambiano radicalmente: la rivoluzione fallisce, Marella si trasferisce a Napoli e i genitori di Isidoro muoiono nel terremoto dell’80. Portato in orfanotrofio e privato definitivamente della parola a causa del trauma, Isidoro viene salvato da Enzo, il cieco del paese, con cui si trasferisce a Napoli. La scoperta che anche la cecità di Enzo, come la perdita della parola di Isidoro, deriva da un grande dolore, da una delusione amorosa, crea un forte legame tra i due e dà ad entrambi la forza di ricominciare.

Una lettura simpatica, d’evasione, e anche un po’ commovente.

Lorenzo Marone – La tentazione di essere felici

marone la tentazione di essere felici

77anni. Vedovo da cinque,e con due figli, Cesare Annunziata ha deciso di fregarsene degli altri e di vivere gli anni che gli rimangono senza fare bilanci, per paura che non tornino, tra un bicchiere di vino con Marino, il vecchietto nevrotico del secondo piano; le poche chiacchiere con Eleonora, la gattara del condominio; qualche sporadico incontro carnale con Rossana, la matura infermiera che arrotonda le entrate con attenzioni a pagamento per i vedovi del quartiere.

Ma un giorno nel condominio arriva la giovane ed enigmatica Emma, sposata ad un losco individuo che così poco le assomiglia. Cesare capisce subito che in quella coppia c’è qualcosa che non va, ma non intende certo impicciarsi, se non fosse per quella muta richiesta negli occhi di Emma…….

Markus Zusak – Io sono il messaggero

zusak io sono il messaggero

Ed Kennedy, voce narrante del libro, è un ragazzo di diciannove anni, che fa il tassista, con una vita piatta ma tanta voglia di leggere. Non ha proiezioni nel futuro, lui vive alla giornata, senza prospettive. Trascorre la maggior parte del tempo sul suo taxi e il resto giocando a carte con gli amici e il suo cane dall’odore sgradevole con cui condivide tutto.Lui vive in modo problematico i suoi rapporti, ha un legame conflittuale con la mamma e non è capace di dimostrare i suoi sentimenti alle ragazze. Da tempo è innamorato della sua migliore amica Audrey, che però non vuole rovinare il loro rapporto di amicizia.

Un giorno sventa una rapina e diventa un eroe. Da lì incomincia a ricevere delle carte da gioco, degli assi che riportano dei messaggi. Questi ultimi gli chiedono di intervenire nell’aiutare qualcuno.

Antonio Manzini – Non è stagione

manzini non è stagione

E’ giunto in libreria l’ultimo libro di Antonio Manzini, con protagonista, ancora una volta, il vicequestore Rocco Schiavone.

Lui, romano trapiantato ad Aosta per punizione, si trova alle prese con un caso assai complicato e delicato: il rapimento di una giovane ragazza, figlia di un imprenditore ricco della zona, non denunciato alle autorità. Ben presto il vicequestore scopre che alle spalle del rapimento c’è l’ombra della criminalità organizzata. Grazie ai prestiti concessi a chi è in crisi di liquidità, le organizzazioni mafiose entrano nel tessuto economico, sociale, impossessandosi pezzo dopo pezzo delle forze produttive del paese. E’ quello che sta accadendo davanti agli occhi di Rocco. Ma non c’è solo questo, perchè il passato del poliziotto continua a minacciare il suo presente. Quest’ultima fatica letteraria di Manzini è un noir d’azione, di sicuro ed intrigante fascino. E di indiscussa abilità letteraria.

Ayana Mathis – Le dodici tribù di Hattie

mathis le dodici tribu di hattie

Ayana Mathis è nata a Philadelphia, e questo è il suo primo romanzo. Chi è Hattie? Hattie è una moglie, una madre, un’amante. E questo libro ci offre un ritratto vivido e consapevole di una donna forte di fronte alle avversità della vita; una matriarca di una famiglia nera all’epoca della grande migrazione americana. Dodici capitoli, uno per tribù, dodici vite, dodici storie all’interno di un monumentale affresco corale.

I personaggi sono umani, struggenti, vivono e soffrono, tragicamente, ed ogni singolo incarna un destino più vasto, che è collettivo.

Ingrid Astier – Omicidi sulla Senna

astier  omicidi sulla senna

Un’ombra rende ancor più scure le acque della Senna. Il ritrovamento di cadaveri di giovani donne nel fiume, la competizione tra squadre d’indagine, il killer che lascia tracce da interpretare e un commissario autorevole che si troverà a fronteggiare numerosi colpi di scena. Sono gli ingredienti di questo romanzo, ambientato in una Parigi popolata di modelle, aristocratici e professionisti nel mondo dei profumi, in cui il commissario Jo Desprez, capo della polizia fluviale, dovrà fronteggiare un nemico dal passato torbido e drammatico, capace di suscitare la psicosi generale e rovinare il romanticismo della città dell’amore.

Una storia convincente, personaggi sfaccettati e dalla psicologia contorta, uno stile che intriga. un buon libro.

Andrea Camilleri – La relazione

camilleri relazione

Il protagonista di quest’ultimo romanzo di Andrea Camilleri è Mauro Assante, un uomo serio e scrupoloso. Rimasto solo in città, si trova a dover portare a termine un lavoro assai gravoso: compilare una relazione su un istituto bancario italiano, in seguito alla quale, quest’ultimo verrà commissariato. Ma a Mauro accadono strani fatti: l’improvviso apparire di una bellissima ragazza, che gli sconvolge gli equilibri, strane telefonate, la porta di casa lasciata aperta…… e il successivo, fortuito o no, incontro con la stessa avvenente ragazza. Pressato da qualcosa d’indefinito, di non conosciuto, lui che non si è mai abbandonato a nulla, si lascia travolgere dai sensi, compromettendo anche il suo lavoro. La relazione tra un uomo e una donna, il racconto di un uomo onesto e dell’influenza negativa dei poteri forti, travolgenti e pericolosi.

Un bel libro, inusuale per il Camilleri a cui siamo abituati.

Marianna Franchi – Di farina in farina

franchi di farina in farina

Se conoscete solo la farina bianca, e quella integrale vi sembra già un azzardo, questo libro sarà per voi una vera rivelazione. Le alternative alla classica farina 00 sono tante e molto salutari, ma soprattutto vi faranno scoprire (o riscoprire) un’intera gamma di sapori, alcuni magari dimenticati, ma che meritano assolutamente di uscire dall’oblio. Amaranto, avena, farro, kamut, grano saraceno… Impiegate nei dolci, nel pane, nella pasta, nelle basi delle torte salate, per fare gli gnocchi o addensare una crema di verdure, possono fare la rivoluzione nella vostra cucina e nel vostro modo di pensare. Per necessità, per scelta consapevole o anche solo perché avete voglia di sperimentare o impiegare quel povero pacchetto di farina che si annoia solo soletto in dispensa…

Sfogliando questo libro scoprirete abbinamenti intriganti, ricette che si discostano dai soliti schemi, buonissime e semplici da realizzare, divagando con fare allegro “di farina in farina”.

Gianrico Carofiglio – La regola dell’equilibrio

carofiglio regola equilibrio

È una primavera strana, indecisa, come l’umore di Guido Guerrieri. Messo all’angolo da una vicenda personale che lo spinge a riflettere sulla propria esistenza, Guido pare chiudersi in sé stesso. Come interlocutore preferito ha il sacco da boxe che pende dal soffitto del suo soggiorno. A smuovere la situazione arriva un cliente fuori del comune: un giudice nel pieno di una folgorante carriera, suo ex compagno di università, sempre primo negli studi e nei concorsi. Si rivolge a lui perché lo difenda dall’accusa di corruzione, la peggiore che possa ricadere su un magistrato. Quasi suo malgrado, Guerrieri si lascia coinvolgere dal caso e a poco a poco perde lucidità, lacerato dalla tensione fra regole formali e coscienza individuale. In un susseguirsi di accadimenti drammatici e squarci comici, ad aiutarlo saranno l’amico poliziotto, Carmelo Tancredi, e un investigatore privato, un personaggio difficile da decifrare: se non altro perché è donna, è bella, è ambigua, e gira con una mazza da baseball.

Einaudi, pp. 180

Powered by WordPress | Designed by: photography charlottesville va | Thanks to ppc software, penny auction and larry goins